Il giusto modo per disinfettare il divano

Divano in pelle o microfibra? Ecco le regole per disinfettarlo, eliminando germi e batteri

Designed by Racool_studio / Freepik

Durante queste giornate in cui siamo costretti a restare in casa, le ore passate sul divano sono sensibilmente e inevitabilmente aumentate. Ora come non mai, diventa molto più importante tenerlo pulito e igienizzato in modo da allontanare germi, batteri e sporco vario, soprattutto per chi ha in casa bambini o animali domestici. 

È risaputo che, per ottenere un ottimo risultato in questo senso, la migliore soluzione è rappresentata dall’utilizzo del vapore, capace di eliminare in profondità acari e microrganismi vari. A seconda del materiale di cui il divano è composto, però, ci sono operazioni che vanno eseguite prima e dopo l’utilizzo del vapore. Vediamo quindi quali sono le differenze nel pulire e nell'igienizzare un divano in microfibra piuttosto che in pelle. 

Divano in microfibra

Prima di procedere con il vapore è bene eliminare tutti i residui di briciole, o eventuali peli e polvere, in modo che non si attacchino poi sul tessuto per via dell’umidità rilasciata dal vapore. Una volta aspirato il divano, è giunto il momento di occuparsi delle macchie. Spruzzate un detergente per tessuti (facilmente reperibile in commercio) direttamente sulla macchia e, dopo averlo lasciato agire per qualche minuto, passate un panno fino alla completa rimozione dell’alone. 

Procedete infine col vapore,  ma consultate l’etichetta del tessuto per sapere la massima temperatura che si può raggiungere.

Divano in pelle 

A differenza di quello in microfibra, essendo più delicato il divano in pelle necessita di qualche attenzione in più.

Dopo aver rimosso polvere e briciole con un panno asciutto, si può procedere con la pulizia a vapore. Mentre sulla microfibra le eventuali macchie venivano rimosse in precedenza, nel caso della pelle si andranno ad eliminare direttamente agendo col vapore. Basterà aggiungere all’acqua presente nel serbatoio del pulitore un detergente apposito. 

Ora si può cominciare a passare il vapore sul nostro divano, prestando attenzione a non lasciare troppo liquido sulla superficie, in quanto si rischierebbe di inzupparlo. Per evitare che questo accada, basterà passare un panno su ogni singola zona dopo averla pulita così da rimuovere l’acqua in eccesso. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutti i consigli per utilizzare la lavastoviglie spendendo poco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento