4 errori da non commettere quando si pulisce casa

Quando pulisci casa non fai troppo caso ai prodotti che usi? Niente di più sbagliato: ecco i 4 errori più comuni e come evitarli

Foto di pascalhelmer da Pixabay

Da anni puliamo casa quasi quotidianamente con gli insegnamenti tramandati dalle nostre madri, oppure con le informazioni e le nozioni imparate negli anni. Può darsi però che, per abitudine o disinformazione, commettiamo ripetutamente degli errori che - seppur banali - a lungo andare possono rovinare superfici o accessori all'interno del nostro appartamento.  

Visto che i prodotti e gli attrezzi usati possono non essere quelli giusti e far dunque qualche danno, vediamo i 4 errori da non commettere assolutamente nelle pulizie di casa

  • Viene naturale pensare che, quando lo sporco è ostinato, la soluzione migliore sia usare le maniere forti. Purtroppo non è sempre così, e ce ne si può accorgere a proprie spese. Usare spugne abrasive o pagliette d’acciaio, sfregando a lungo e con energia, può portare numerose superfici a subire danni irreparabili, come graffi profondi e perdita del colore. Si consiglia invece di lasciare agire il prodotto per qualche istante in più, per poi passare un panno meno abrasivo con meno energia. 
  • Altre volte, invece, ci si trova di fronte ad un prodotto sbagliato per la superficie da trattare. È il caso dei detergenti acidi a base di aceto, limone o acido citrico, che non vanno mai utilizzati su superfici marmoree o di pietra. Impiegarli, infatti, potrebbe corrodere o macchiare in modo irrimediabile le zone trattate.
  • Un altro errore molto comune e sicuramente da evitare è non prestare attenzione al prodotto da usare per ogni tipo di materiale. Molte volte, per comodità o per abitudine, utilizziamo lo stesso prodotto per tutto. Un esempio sono i prodotti solventi o a base di candeggina che, utilizzati su superfici delicate, potrebbero asportarne il primo strato o una eventuale laccatura. È consigliabile, prima di commettere danni evidenti, fare una piccola prova in una zona nascosta non visibile. 
  • Infine è giusto sapere che, su molte superfici, può essere sufficiente passare un panno inumidito con dell’acqua, specialmente se la pulizia viene fatta di frequente. Questa particolare informazione potrebbe evitarci di rovinare mobili con prodotti sbagliati o corrosivi. 


 

  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

  • Cos'è la rettifica delle bollette di luce e gas e come ottenerla

Torna su
MonzaToday è in caricamento