Pc fisso o portatile: le regole per pulirlo

Soggetto a sporcarsi molto facilmente, il computer va pulito con attenzione. Ecco le regole da seguire

Foto di Welcome to all and thank you for your visit ! ツ da Pixabay

Chi lavora al computer, che sia fisso o portatile, sa benissimo che questo si sporca molto facilmente. Sulla tastiera si possono depositare le briciole di uno spuntino, capelli, polvere e quant'altro mentre sul monitor, col passare dei giorni, insieme alla polvere aumentano le ditate. Per tutti coloro che possiedono un fisso è bene sapere poi che anche la case accumula sporco, e va quindi pulita regolarmente. 

Ma vediamo ora come pulire ogni singola parte del pc, premettendo che tutte le operazioni di pulizia vanno assolutamente eseguite a computer spento per evitare di creare danni.

Partiamo dalla tastiera, la parte del computer più soggetta al deposito dello sporco. La prima operazione da eseguire consiste nel girarla sottosopra: dando dei piccoli colpi, si vanno a far cadere eventuali briciole o granelli di polvere depositati al suo interno. Per essere sicuri di rimuovere più sporco possibile è possibile poi utilizzare un aspirabriciole su tutta la superficie. Una volta completate queste due operazioni, passare un panno inumidito con del detergente delicato senza esagerare troppo con la pressione sui tasti. Infine, se dovesse esserci ancora dello sporco tra un tasto e l’altro, tra gli spazi si può utilizzare un cotton fioc umido o un pennello con setole morbide

Ora pensiamo al monitor. Iniziamo dalla pulizia del bordo, dove possiamo impiegare anche un panno inumidito con dell'aacqua mentre, per quel che riguarda lo schermo con la sua polvere e le sue ditate, basterà spruzzare su un panno del detergente delicato e passarlo sulla superficie senza premere eccessivamente. Assolutamente vietato spruzzare il prodotto direttamente sul monitor.

Anche il mouse necessita di una frequente pulizia, in quanto è in continuo contatto con le mani e con il tappetino per lo scorrimento. In questo caso è sufficiente spruzzare sul panno del detergente delicato e passarlo sul mouse, pulendo sia la parte superiore che la parte inferiore, dedicando a quest'ultima una pulizia più accurata.

Passiamo ora alla case del pc. Come un qualsiasi elettrodomestico, va spolverata con un panno e del detergente delicato. Anche in questo caso è assolutamente vietato spruzzare direttamente il prodotto, in quanto potrebbe penetrare nelle fessure e danneggiare i componenti elettronici.

Per quel che riguarda la pulizia del laptop, valgono tutte le operazioni utilizzate per la pulizia del pc fisso, essendo anch'esso composto da una tastiera e da un monitor. L’unica differenza che possiamo riscontrare è la presenza di fessure e angoli più angusti, che possiamo pulire con un cotton fioc o uno stuzzicadente prestando attenzione a non danneggiare il computer.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Idrocultura, cos'è e come funziona

Torna su
MonzaToday è in caricamento