rotate-mobile
Sicurezza

Tutto quello che c'è da sapere sulla stufa a pellet

Ideale per riscaldare gli ambienti domestici, la stufa a pellet deve funzionare nel modo corretto. Ecco come scoprirlo

Non solo caloriferi e riscaldamenti a pavimento: anche le stufe possono essere utilizzate per riscaldare casa. Specialmente se parliamo di stufe a pellet, tra le migliori soluzioni sul mercato.

Ma come funziona per davvero una stufa a pellet? Scopriamolo insieme. 

Stufa a pellet, come funziona

La stufa a pellet funziona - come il nome suggerisce - grazie ai pellet, un materiale naturale ricavato dalla segatura del legno, fatta essiccare e compressa in piccoli cilindri con l’aiuto della lignina.

I pellet vengono inseriti nel serbatoio e prelevati dalla coclea sulla base di quanto bisogna riscaldare: l’aria forzata trasforma la combustione in calore, mentre i fumi prodotti vengono espulsi da un ventilatore. Ad assicurare il corretto funzionamento della stufa ci pensa la centralina elettrica.

Come si capisce se la stufa a pellet funziona bene?

La stufa a pellet è perfetta per scaldare grandi e piccoli ambienti, ma per farlo deve funzionare correttamente. ?

Per essere certi che funzioni al meglio bisogna verificare i seguenti aspetti:

  • riscaldamento: la stufa scalda bene sia quando è a pieno regime, sia quando è al minimo;
  • asenza di fumo: se nelle stanze non ci sono residui di fumo, vuol dire che la stufa non ha problemi;
  • fiamma viva: in una stufa che funziona correttamente la fiamma è gialla e costante. Se invece è debole o va verso l’alto, è bene controllare se la guarnizione aderisce alla porta o se il cassetto della cenere è bloccato;
  • vetro pulito: con la cenere e il calore il vetro può sporcarsi, ma se è eccessivo e non si riesce a vedere all’interno, bisogna chiamare un tecnico. Per farlo tornare come nuovo è sufficiente usare la cenere: basterà strofinarla sulla superficie e in pochi minuti brillerà;
  • combustione completa del pellet: se il materiale brucia completamente vuol dire che non ci sono problemi, mentre se rimangono dei pezzi probabilmente il tiraggio non funziona bene e deve essere controllato o pulito. Inoltre, è importante acquistare sempre pellet di qualità e certificato;
  • manutenzione costante: una volta l’anno è necessario pulire la camera di combustione e lo scarico dei fumi.

Prodotti online

Pellet faggio

Pellet abete austriaco

Pellet abete bianco

Stufa a pellet

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto quello che c'è da sapere sulla stufa a pellet

MonzaToday è in caricamento