Occupano uno scantinato e lo trasformano in una "fabbrica" di droga: arrestata una coppia

È successo a Paderno Dugnano, nei guai una coppia di cittadini albanesi

Immagine repertorio

Avevano “occupato” in modo abusivo il seminterrato di un condominio in via Armstrong a Paderno Dugnano trasformandolo in un nascondiglio per la droga. I due spacciatori – marito e moglie entrambi di 31 anni, albanesi – con ogni probabilità sfruttavano lo scantinato anche come laboratorio per confezionare dosi di stupefacenti.

A segnalare il viavai erano stati alcuni residenti. I carabinieri di Desio, dopo aver fatto un sopralluogo, hanno arrestato i due per detenzione e spaccio di stupefacenti. Da un nascondiglio, sono spintati 40 grammi di cocaina. Nello scantinato inoltre erano conservati 4.960 euro. Davvero tanti soldi per una coppia di disoccupati, almeno sulla carta. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Precipita per diversi metri dal palazzone abbandonato di Desio: 32enne gravissima

  • Il trucco a cui fare attenzione? Ha a che fare con una bottiglietta d’acqua

  • Controlli in un'officina a Muggiò, scoperto deposito di auto che "scottano"

  • Tragico incidente in moto: morto un uomo di 53 anni di Giussano

  • Motor Show a Monza, attesi 500mila visitatori: sfilate, test e novità del mondo dei motori

  • Maltempo a Monza, arrivano i temporali e scatta l'allerta: "Vento fino a 50km/h"

Torna su
MonzaToday è in caricamento