Occupano uno scantinato e lo trasformano in una "fabbrica" di droga: arrestata una coppia

È successo a Paderno Dugnano, nei guai una coppia di cittadini albanesi

Immagine repertorio

Avevano “occupato” in modo abusivo il seminterrato di un condominio in via Armstrong a Paderno Dugnano trasformandolo in un nascondiglio per la droga. I due spacciatori – marito e moglie entrambi di 31 anni, albanesi – con ogni probabilità sfruttavano lo scantinato anche come laboratorio per confezionare dosi di stupefacenti.

A segnalare il viavai erano stati alcuni residenti. I carabinieri di Desio, dopo aver fatto un sopralluogo, hanno arrestato i due per detenzione e spaccio di stupefacenti. Da un nascondiglio, sono spintati 40 grammi di cocaina. Nello scantinato inoltre erano conservati 4.960 euro. Davvero tanti soldi per una coppia di disoccupati, almeno sulla carta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Cosa fare a Monza e in Brianza nel weekend: mercatini, nuove mostre ed eventi per bambini

  • Lite e botte in strada tra due donne a Concorezzo: ragazza finisce in ospedale

  • Desio, tamponamento in strada e l'incidente si trasforma in un inseguimento con rissa

  • Usmate Velate, schianto tra due auto sulla provinciale: morto un ragazzo di 26 anni

  • Dopo tamponamento l'auto si ferma tra le corsie e un'Audi la travolge: morto un uomo

Torna su
MonzaToday è in caricamento