Chiude la figlia in auto per andare a comprare un gratta e vinci: mamma denunciata

L'episodio è avvenuto sabato pomeriggio a Paderno Dugnano

Ha chiuso in auto la bambina di quattro anni per andare al centro commerciale per comprare un gratta e vinci. La donna, 42 anni, di Meda, è stata denunciata per abbandono di minore.

L'episodio è avvenuto sabato scorso sul piazzale del Carrefour di Paderno Dugnano. La donna voleva acquistare un gratta e vinci ma la bambina non voleva scendere dall’auto. La 42enne ha quindi chiuso la piccola nell’auto, seduta sul seggiolino, e si è allontanata. Pochi minuti, e la bambina è scoppiata a piangere. Notata dai passanti, sono arrivati i carabinieri di Desio.

I militari sono riusciti a spiegare alla piccola come aprire l’auto. La portiera si è spalancata e i carabinieri l’hanno tranquillizzata fino all'arrivo della madre. La donna ha sostenuto di aver chiuso la figlia in auto perché si rifiutava di scendere ed è stata denunciata per abbandono di minore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento