Abusi sulla figliastra minorenne, in carcere un uomo di 51 anni a Monza

L'arresto è stato convalidato lo scorso 13 luglio

E' accusato di aver abusato della figliastra minorenne e di averla ricattata perchè la giovane, oggi 17enne, non parlasse. L'uomo, 51 anni, originario dell'Ecuador, è stato arrestato dalla polizia di Stato di Monza che lo ha rintracciato in Brianza dove aveva trovato rifugio in casa della figlia biologica, avuta da un precedente matrimonio.

L'arresto dell'uomo è stato convalidato lo scorso 13 luglio e il 51enne ora si trova in carcere a Monza. La vicenda, con nove anni di presunti abusi subiti dalla ragazza fin da quando aveva otto anni, è approdata negli uffici della Polizia di Stato di Torino dove la madre della vittima si è presentata i primi di luglio per raccontare i fatti.

A rivelare le molestie e le attenzioni subite dal patrigno era stata la stessa figlia, stremata dalla situazione con cui si era trovata costretta a convivere. I presunti abusi sarebbero iniziati anni fa quando la famiglia viveva ancora a Monza e poi sono continuati nel tempo.

Quando la donna, sconvolta, ha rivelato l'intenzione di denunciare il compagno, l'uomo è scappato. Rintracciato in Brianza, è stato arrestato dai poliziotti monzesi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento