Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Stazione / Via Enrico Arosio

Condannato l'uomo che accoltellò la moglie incinta a Monza

L'aveva aggredita a novembre quando lei era incinta di 12 settimane: la lite tra i coniugi era degenerata ed è stata evitata la tragedia

Ha accoltellato la moglie incinta a novembre, a Monza, in un appartamento di via Arosio ed è stato condannato a quattro anni di carcere.

L’accusa di tentato omicidio è stata riconosciuta con l’attenuante della semi infermità mentale.

L’uomo, 39 anni, aveva aggredito la donna in attesa del loro secondo figlio: la situazione nell’appartamento era degenerata dopo una lite sorta in seguito alle tensioni dovute alla perdita del lavoro del marito.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannato l'uomo che accoltellò la moglie incinta a Monza

MonzaToday è in caricamento