Accoltella la compagna dopo una lite: grave la donna

E' accaduto a Stezzano, nella bergamasca, domenica sera: la situazione dopo una violenta lite è sfuggita di mano all'uomo che ora deve rispondere di tentato omicidio

La donna è in gravi condizioni

Iniziano a litigare, qualcuno dice qualche parola di troppo, i toni si alzano e lui, in preda alla rabbia, prende un coltello.

Colpisce la sua compagna all'addome e lei si accascia a terra.

E' accaduto a Stezzano, vicino a Dalmine domenica sera.

La lite è scoppiata nella casa dove i due convivevano.

L'uomo, 43 anni, l'ha aggredita con la lama e l'ha ferita gravemente.

Poteva finire molto peggio per la donna che è stata sottratta alla furia del compagno solo grazie all'intervento dei soccorritori.

La vittima e' stata trasportata all'ospedale Papa Giovanni XXIII, dove e' stata operata d'urgenza: le sue condizioni restano gravi ma non sembra essere in pericolo di vita.

Il 43enne è finito in manette e dovrà rispondere di tentato omicidio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento