Cuoco accoltella un uomo alla schiena dopo una lite al bar: preso per tentato omicidio

Nella notte di sabato. In manette un 56enne residente a Bresso

I coltelli sequestrati

La lite al bar poi le coltellate. Un uomo di 56 anni, M.T., è stato arrestato nella notte di sabato dai carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni per tentato omicidio. Il 56enne, cuoco, dopo aver discusso intorno alle 22.45 di venerdì all'interno del bar 'Crema e Cioccolato' situato in via Vittorio Veneto a Bresso, nel Milanese, ha aggredito il rivale, un 27enne di Cusano Milanino, accoltellandolo e colpendolo con un fendente alla schiena.

Cuoco accoltella un uomo al bar

Quando sono arrivati i carabinieri della Stazione di Bresso sul posto, grazie alle informazioni dei testimoni, hanno bloccato e arrestato il responsabile. Si tratta di un personaggio già noto alle forze dell'ordine per reati legati alla droga.

Il ferito invece ha raggiunto l'ospedale Niguarda in autonomia. Ora è ricoverato in terapia intensiva e la prognosi è riservata: il fegato è stato lacerato così come il rene sinistro, anche se non sarebbe in pericolo di vita. Nel corso della disputa è rimasto ferito anche un 49enne, intervenuto per dirimere la colluttazione, poi medicato e dimesso dall'ospedale Niguarda.

I primi accertamenti hanno consentito di ricondurre il movente del tentato omicidio ad una lite per futili motivi. Il responsabile è stato arrestato e portato al carcere di San Vittore Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento