Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Litiga con la compagna in strada poi accoltella un uomo: 29enne brianzolo arrestato

I fatti a Corniglio, in provincia di Parma. Ora il giovane brianzolo si trova in carcere: dovrà rispondere di tentato omicidio. La vittima è invece ricoverata in prognosi riservata

Ha accoltellato un uomo in mezzo alla strada solo perchè aveva tentato di sedare gli animi, dopo aver assistito, da casa sua, a una accesa discussione tra il giovane e la sua compagna. E ora l'uomo, 62 anni, è ricoverato in prognosi riservata all'Ospedale Maggiore di Parma. Per il ragazzo, 29 anni, residente in provincia di Monza e Brianza, sono scattate le manette. Dovrà rispondere dell'accusa di tentato omicidio. 

I fatti sono avvenuti domenica a Corniglio, in provincia di Parma, dove un 62enne, residente in paese, è stato accoltellato al fianco da un giovane di 29 anni che stava litigando in strada, proprio davanti all'abitazione dell'uomo, con la sua compagna.

La dinamica dell'episodio è stata chiarita dai carabinieri di Corniglio che sono arrivati sul posto in pochi istanti. La coppia, arrivata a Corniglio per trascorrere dei giorni di vacanza aveva soggiornato all'interno di un ostello, insieme ad alcuni amici. Lungo la strada Val Parma i due si erano fermati ed avevano iniziato a litigare in strada, proprio davanti all'abitazione del 62enne.

Arma delitto-2

Ad un certo punto il proprietario è sceso in strada per chiedere ai due di smetterla, visto che il litigio aveva toni molto violenti. Ad un certo punto il 29enne ha estratto un coltello - con una lama da 5 centimetri - da un marsupio ed ha colpito il 62enne. I militari sono arrivati in pochi istanti ed hanno arrestato il giovane, residente in provincia di Monza e Brianza e con qualche precedente di polizia. L'accusa per lui è di tentato omicidio. Il 62enne, soccorso dagli operatori del 118, è stato trasportato all'Ospedale Maggiore in prognosi riservata. Le sue condizioni di salute sono gravi ma non è in pericolo di vita. Il coltello, gettato nel cortile, è stato sequestrato dai carabinieri.

Secondo le prime informazioni il 29enne, dopo essersi allontanato, è tornato sul posto ed ha iniziato a prendere a calci e pugni l'auto del 62enne, che ha reagito. Ad un certo punto il 29enne ha preso il coltello a serramanico e ha ferito, con una sola coltellata, il 62enne, che è caduto a terra. 

I carabinieri, chiamati già durante la lite tra i ragazzi, sono arrivati ed hanno visto una 52enne - la moglie dell'uomo ferito - chiedere di intervenire perchè c'era un giovane con in mano un coltello che voleva uccidere suo marito. I militari hanno visto il 29enne che si avvicinava, tenendo una mano dietro la schiena ed urlando frasi sconnesse. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con la compagna in strada poi accoltella un uomo: 29enne brianzolo arrestato

MonzaToday è in caricamento