Aci Milano, i vertici annullati dal Tar

Troppi 9 consiglieri. Tra i componenti del direttivo sciolto dal Tar anche l'ex presidente di Confindustria MB Carlo Edoardo Valli, Geronimo La Russa e il compagno dell'ex ministro Brambilla. Adesso la decisione spetta al ministro Gnudi

Tutti a casa. Nove consiglieri sono troppi. E così il cOnsiglio direttivo dell'Automobile Club di Milano è stato sciolto dal TAR. Accolto quindi il ricorso presentato da una donna di  Vedano al Lambro.  La sentenza emessa il 24 novembre è stata depositata lunedì. Nulle le nomine del presidente (ed ex presidente di Confindustria MB)  Carlo Edoardo Valli, dei due vicepresidenti Paolo Buongiardino e Geronimo La Russa (figlio dell'ex ministro della Difesa) e quelle dei consiglieri Michele Nappi, Fabrizio Turci, Bruno Longoni, Eros Maggioni (compagno dell'ex ministro Brambilla), Enrico Radaelli, Luca Ronzoni e Gian Galeazzo Monarca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Due anni fa la "Lista per la trasparenza" di Iacopo Bini Smaghi non partecipò al voto per irregolarità formali: una sola lista si presentò quindi alle urne, raccogliendo ovviamente una vittoria. Il numero massimo di componenti secono il Tar è di 5. Sarà il ministro Piero Gnudi a decidere ora sul destino a breve dell'ente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento