Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Acqua verde nel depuratore, la sostanza è fluoresceina

La comunicazione è arrivata dai tecnici di Brianzacque. L'azienda: non è tossica. Non è stato possibile individuare il punto esatto di sversamento

MONZA - E' fluoresceina la sostanza che la scorsa settimana ha colorato di verde le acque del depuratore di Monza. Lo ha reso noto Brianzacque, che gestisce l'impianto. Nel campione esaminato è stata rinvenuta una concentrazione inferiore a un milligrammo per litro.  Nonostante il forte impatto visivo, causato dal colorante sui liquami del  depuratore,  Brianzacque conferma la non tossicità della sostanza a queste concentrazioni.  La fluorescenza è un  colorante attivo, biodegradabile, utilizzato anche come tracciante o  come indicatore visuale nelle acque sotterranee e anche in medicina.

SVERSAMENTO ACCIDENTALE - Il tracciante, responsabile della temporanea mutazione cromatica dei liquami del depuratore monzese, è stato  probabilmente sversato in maniera accidentale nelle condotte fognarie est della rete di colletta mento. Il composto chimico in origine si presenta  con un colore rosso-bruno che solo a contatto con l’acqua assume la caratteristica colorazione verde.   Non è invece stato possibile individuare il punto esatto in cui  è avvenuto lo scarico anomalo in quanto il fenomeno, causato appunto da una sostanza biodegradabile,  si è esaurito rapidamente, nel giro di una sola mezzora.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua verde nel depuratore, la sostanza è fluoresceina

MonzaToday è in caricamento