Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Arcore / Via Milano

Adesivi animalisti ad Arcore: "No a candidati cacciatori in Forza Italia"

Blitz dell'associazione "Cento per cento animalisti": tappezzato il paese di Berlusconi

Blitz di "Cento per cento animalisti" ad Arcore, contro Berlusconi e Forza Italia. L'associazione ha attaccato adesivi in cui si legge "Sergio Berlato cacciatore candidato alle elezioni europee 2014: Forza Italia vergogna". Il riferimento è al vicentino Berlato, parlamentare europeo dal 1999 (inizialmente di An), ricandidato appunto per le elezioni del 25 maggio 2014. Ma anche al richiamo agli animalisti da parte di Forza Italia, sia con la legge che vieta l'allevamento di cani e gatti per sperimentazione, promossa da Micaela Vittoria Brambilla, sia con l'invito di Silvio Berlusconi agli italiani affinché adottino un cane ospite dei canili.

"Come può un’animalista come la Brambilla stare in silenzio di fronte alla candidatura del suo partito di chi esprime posizioni come quelle di Berlato?", si chiedono i militanti dell'associazione. E su Berlusconi: "Non basta farsi fotografare con Dudù, quando nelle sue liste candida rappresentanti dei cacciatori e si fa pure immortalare con una stretta di mano proprio con loro".

Di qui il blitz, nella notte tra il 30 e il 31 marzo, ad Arcore. Adesivi con fotografie di animali uccisi da cacciatori, il logo di Forza Italia modificato in "Fossa Italia" e la fotografia di Berlusconi insieme a Berlato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adesivi animalisti ad Arcore: "No a candidati cacciatori in Forza Italia"

MonzaToday è in caricamento