Ubriaco al volante aggredisce un carabiniere con un cacciavite: arrestato

In manette è finito un cittadino romeno residente ad Arcore

Ha aggredito i carabinieri con un cacciavite dopo essere stato fermato nella notte per un controllo stradale ad Arcore mentre era completamente ubriaco al volante. Per questo motivo un uomo di quarantasei anni di origine romena residente nel comune brianzolo è stato arrestato dai militari dell'Aliquota Radiomobile dei carabinieri della compagnia di Monza. 

Il quarantaseienne è stato sorpreso alla guida mentre era poco lucido a causa dell'elevata assunzione di alcol durante un controllo stradale. L'uomo, insofferente agli accertamenti, ha aggredito un militare con un cacciavite, tentando di colpirlo. 

Per questo motivo per l'automobilista è scattato l'arresto in flagranza di reato. Per il quarantaseienne sono stati disposti gli arresti domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La dea bendata bacia la Brianza: con un Gratta e Vinci porta a casa 20 mila euro

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Marito e moglie, sposati da oltre 60 anni, muoiono di covid lo stesso giorno a Monza

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento