"Sei un infame, attento". Magnani (complice della coppia dell'acido) minacciato in carcere

L'uomo è detenuto nel carcere di Monza

Boettcher, Levato e Magnani

E' detenuto nel carcere di Monza Andrea Magnani, presunto complice della "coppia dell'acido", gli amanti Alexander Boettcher e Martina Levato.

E all'interno del penitenziario Magnani ha ricevuto alcuni "avvertimenti" da parte di altri detenuti, che gli avrebbero detto tra l'altro: "Sappiamo che sei un infame, stai attento". Magnani è stato fermato nella notte tra il 2 e il 3 febbraio 2015. Boettcher e Levato, in alcune occasioni, hanno "scaricato" su di lui una parte delle responsabilità. 

Alexander Boettcher e Martina Levato hanno aggredito diverse persone con l'acido a Milano. Già condannati per una di queste aggressioni, sono a processo - insieme a Magnani - per le altre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento