Bimbo azzannato da rottweiler: ha riaperto gli occhi

Dopo l'aggressione il piccolo era stato operato d'urgenza tutta la notte: le ferite inferte dai morsi sono profonde e gravissime

I morsi che il rottweiler dei vicini ha provocato al piccolo corpo di Markus, il bimbo di due anni aggredito dal cane a Osnago lunedì sera, ferite profonde.

Ha finalmente aperto gli occhi ma le sue condizioni di salute restano gravi: la notte dell’aggressione era stato operato d’urgenza perché il cane gli ha lesionato diverse parti del corpo.

Mentre la famiglia del piccolo Markus spera che il piccolo possa tornare presto a star meglio i proprietari del rottweiler sono stati denunciati per omessa custodia e malgoverno di animali.

Al momento dell’aggressione il cane avrebbe scavalcato la recinzione del giardino e sarebbe balzato addosso al piccolo che la madre teneva in braccio.

Per riuscire a staccare l’animale dal bambino i carabinieri hanno dovuto addirittura sparargli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento