Aggredito da 20 persone nel bar, locale devastato: forse un raid "punitivo"

Secondo quanto riferito ai poliziotti dalla vittima il gruppetto si sarebbe ripresentato nel locale con chiari intenti punitivi dopo che una settimana fa il titolare aveva allontanato alcune persone dal locale

Immagine di repertorio

In venti si sono presentati nel bar Il Pink di via Enrico da Monza e hanno aggredito a sangue il titolare e devastato il locale. Una spedizione “punitiva” in piena regola che ha seminato il panico tra i clienti presenti nel locale che hanno assistito alla scena e hanno visto gli aggressori fuggire via in direzione di via Bergamo.

Nella notte di sabato, poco dopo mezzanotte, in via Enrico da Monza è giunta anche la polizia di Stato che ha ascoltato il racconto della vittima che aveva lividi sul volto e un taglio da cui fuoriusciva sangue sul sopracciglio.

Nel locale poi, disseminati su tutto il pavimento c'erano vetri e bottiglie rotte. L'uomo, il padre della titolare dell'esercizio, ha raccontato agli agenti che quanto accaduto poco prima forse poteva essere conseguenza di un episodio avvenuto nel bar la settimana prima. In quell'occasione alcune persone con fare sospetto si erano presentate nel locale cercando un cliente che in quella serata era presente nel bar. Il gruppetto però ha iniziato a parlare con l'uomo in maniera animata e presto i toni si sono scaldati troppo tanto che il titolare ha invitato tutti con cortesia a uscire dal locale.

Già in quell'occasione gli avventori non avevano gradito il trattamento e avevano minacciato l'uomo. Forse quanto accaduto ha avuto un seguito proprio nella notte di sabato quando insieme ad altre persone il gruppetto si sarebbe ripresentato per aggredire il titolare a scopo punitivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono in corso le indagini della polizia di Stato per identificare i responsabili e rintracciare un eventuale legame con quanto accaduto la settimana prima nel bar.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento