Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Stazione / Via Marsala

Aggressione con accetta a Brugherio: parte il processo

La lite sfociata in violenza del 26 luglio in Via Marsala a Brugherio approda in Tribunale. Il 4 settembre la seconda udienza del processo per direttissima

I conti questa volta si regolarizzeranno in Aula.

Dopo l’aggressione del 26 luglio a Brugherio dove nelle case popolari di via Marsala una lite tra condomini aveva sfiorato la tragedia e dalle parole si era passati alle minacce fino a far comparire un’accetta e tre persone erano rimaste ferite, il 4 settembre il contenzioso sarà materia della seconda udienza del processo per direttissima.

Quattro gli imputati, due italiani e due marocchini, colpevoli di rissa e per chi aveva maneggiato l’ascia anche di lesioni. Tutti restano nell’attesa in arresto. Precedenti per il giovane imputato italiano coinvolto che al momento della lite stava scontando una condanna ai domiciliari per furto, fatto questo che aggrava ulteriormente la sua posizione. All’origine della violenza sembrano esserci questioni legate allo spaccio di droga.

Gli inquirenti intanto continuano le indagini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione con accetta a Brugherio: parte il processo

MonzaToday è in caricamento