Aggressione a colpi di macete a Brugherio: tre feriti

Epilogo in strada per una lite nata all'interno di un condominio in via Dante: questa la versione più accreditata

Via Dante a Brugherio

Aggressione a colpi di macete in strada a Brugherio, venerdì pomeriggio poco dopo le tre, in via Dante Alighieri all'altezza del civico 64. Secondo le prime informazioni, sono ferite tre persone. I carabinieri e la polizia locale stanno ricostruendo la dinamica esatta. Sul posto anche autombediche e ambulanze.

I tre feriti sono stati ricoverati in ospedale in codice giallo. Un uomo di 39 anni è stato portato al San Raffaele con lesioni a un arto inferiore e un arto superiore. Uno di 26 con una ferita alla testa è stato portato a Vimercate. E infine uno di 29 anni, ferito agli arti superiori, è stato trasportato al San Gerardo. Dalle prime risultanze sembra che il litigio, scoppiato dentro il condominio e degenerato in strada, sia dovuto a questioni legate allo spaccio di droga. I carabinieri hanno fermato l'aggressore: si tratta di un pregiudicato di origini pugliesi.

Feriti e aggressore, tutti pregiudicati, vivono nello stesso pianerottolo al primo piano di via Marsala 60: è lì che la lite è scoppiata. Il primo accenno di litigio è tra un italiano 39enne e il vicino di casa 29enne nordafricano. Alla lite ben presto si sono uniti il padre del primo (64 anni) e il fratello minore del secondo (26 anni). Coltelli e sprange, ma anche l'ascia impugnata dal 64enne, che ha colpito il 26enne alla testa e il 29enne alle braccia, ferendo al ginocchio anche il figlio durante la colluttazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I feriti sono tutti in ospedale, piantonati dai militari che li hanno arrestati per rissa aggravata. Poco dopo è stato rintracciato nel suo appartamento l'aggressore, accusato di rissa e lesioni personali aggravate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento