rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Cronaca San Donato / Via Alessandro Sanquirico

Cinque agenti aggrediti nel carcere di Monza

A rendere noto l'episodio è stato il sindacato

Cinque agenti sono rimasti feriti in seguito a una aggressione in carcere a Monza. A renderlo noto è il sindacato Uilpa Polizia Penitenziaria. “Cinque fedeli servitori della cittadinanza, uomini comuni che ogni giorno provano a tutelare la legge e la sicurezza collettiva assicurando una corretta esecuzione della pena detentiva, sono stati aggrediti e son dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso cittadino con prognosi fino a 7 giorni” si legge nella nota diffusa.

“Dalle notizie giunte a questa Organizzazione Sindacale sembrerebbe che protagonista di questo ennesimo misfatto, condotto ai danni dei baschi azzurri monzesi, sia stato un detenuto già resosi autore di un’aggressione nel mese di marzo”. L’uomo sarebbe ospitato nella sezione “isolamento”. “A distanza di pochissimi giorni dalla manifestazione unitaria, che aveva coinvolto tutte le Organizzazioni Sindacali della Polizia Penitenziaria, manifestazione che voleva richiamare l’attenzione delle istituzioni e della società tutta sulle precarie condizioni lavorative degli uomini in divisa nelle carceri in generale ed in quello di Monza nello specifico, ci si chiede cosa debba ancora avvenire per poter vedere concreti, tangibili, reali e palpabili segni di vicinanza verso questa frontiera dimenticata della legalità” rimarca l’organizzazione sindacale.

Tra le richieste: trasferimenti più celeri dei ristretti che mettono a repentaglio l’ordine e la sicurezza, protocolli operativi d’intervento, possibilità di utilizzo di dissuasori messi a disposizione di altre forze dell’ordine come il taser.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinque agenti aggrediti nel carcere di Monza

MonzaToday è in caricamento