Un'altra aggressione su un bus a Monza: fa cadere controllore e scappa

"Io in Italia il biglietto non lo pago" ha spiegato il viaggiatore che ha spintonato l'addetto ai controlli e ha azionato il freno d'emergenza

Un controllore colpito al volto da una testata sferrata da un 19enne brugherese sorpreso senza biglietto a bordo e un addetto ai controlli spintonato e fatto cadere da un 27enne di Triuggio. Due aggressioni in pochi istanti a Monza, avvenute quasi in contemporanea su due mezzi pubblici sul territorio comunale mercoledì nel tardo pomeriggio.

Poco dopo che gli agenti della polizia di Stato sono intervenuti a bordo dell'autobus Z203 in via Manzoni dove due controllori erano stati feriti e aggrediti da un giovane, in via Foscolo la polizia locale è stata chiamata per rintracciare un ragazzo fuggito via dopo aver spintonato un controllore.

L'esplosione di violenza in entrambi i casi è stata innescata dalla medesima richiesta: esibire il biglietto di cui nessuno dei due viaggiatori era in possesso.

Quando l'addetto al controllo a bordo del mezzo della linea 201 della Net ha chiesto al 27enne il titolo di viaggio, questo ha iniziato a insultare il controllore e a ripetere che non avrebbe mai pagato il biglietto in Italia, "paese di ladri" e che lui viveva a Londra. Dopo le "chiacchiere" poi il giovane ha spintonato l'addetto e lo ha fatto cadere a terra, scappando via mettendo in azione il freno di emergenza e rompendo il blocco che assicurava la chiusura della porta. 

Sulle tracce del giovane, che tra le mani aveva anche una bottiglia di alcol, si sono messi subito gli agenti della polizia locale che lo hanno raggiunto e individuato, grazie alla descrizione fornita dalla vittima, in via Rovetta. Il ragazzo, che all'inizio ha anche provato a fornire una falsa identità agli agenti, è stato accompagnato in comando e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, false dichiarazioni e interruzione di pubblico servizio.

L'aggressore, 27 anni, residente a Triuggio ha diversi diversi precedenti per droga, danneggiamenti e intrusione in terreno privato. La vittima si presenterà per sporgere denuncia con querela di parte nei suoi confronti per lesioni e minaccia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento