Donna aggredita a Carate: è in coma

Le sue condizioni sono gravissime

Sul posto i carabinieri

Una donna di 78 anni, F.C., è in coma al San Gerardo, dopo essere stata aggredita da un uomo a Carate, in via Virgilio. E' accaduto dopo le 21 di lunedì 9 marzo. 

L'aggressore avrebbe 40 anni e sarebbe un vicino di casa. Ancora mistero sulle cause: l'uomo avrebbe preso a pugni l'anziana, fino a farla cadere a terra senza sensi. Sul posto i sanitari di Areu e i carabinieri della Compagnia di Seregno. L'uomo sarebbe in stato di ferma in caserma. 

Sono stati alcuni vicini di casa a chiamare le forze dell'ordine; avevano sentito le urla dell'anziana. L'aggressore è stato ritrovato nelle vicinanze, immediatamente. Non è ancora stato confermato, ma avrebbe dato segni di squilibrio mentale in passato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento