Rissa in carcere tra detenuti a suon di bastonate

L'episodio martedì mattina intorno alle 11. Uno degli uomini coinvolti nella rissa è stato medicato e trasferito all'ospedale San Gerardo per gli accertamenti del caso

Hanno impugnato "armi di fortuna" che hanno trovato a portata di mano e si sono affrontati a suon di bastonate e colpi di scopa. E' successo martedì mattina, poco dopo le 11, all'interno della casa circondariale di via Sanquirico. 

A colpirsi con violenza, secondo quanto specifica il Sindacato Autonomo della Polizia Penitenziaria, sono stati alcuni detenuti di nazionalità albanese, sei in tutto. La rissa è scoppiata all'interno di una sezione del carcere a regime aperto dove gli uomini hanno iniziato a discutere animatamente e poi sono passati alle mani, arrivando alla rissa. 

Uno di loro, un 27enne, è stato soccorso in carcere da un'ambulanza del Pronto Soccorso e trasferito per le medicazioni del caso all'ospedale San Gerardo di Monza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento