Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Lissone

Litigano per l'accattonaggio nel parcheggio del negozio, marocchino ferisce al volto il rivale

Con un cavatappi multifunzionale dotato di lama ha ferito alla guancia un senegalese di 42 anni mandandolo in ospedale e poi è fuggito. A dare l'allarme e richiamare sul posto i carabinieri è stato un passante che ha assistito alla scena

I carabinieri lo hanno raggiunto prima ancora che potesse allontanarsi dal parcheggio con ancora in tasca il cavatappi dotato di lama usato per sfregiare al volto un rivale.

I fatti sono accaduti intorno alle 19 di lunedì sera a Lissone, nel parcheggio del negozio Le Roy Merlin dove un marocchino con precedenti alle spalle di 47 anni ha aggredito e ferito al viso un senegalese 42enne, facendolo finire in ospedale.

Secondo quanto ricostruito dal comando dei carabinieri di Desio, che ha gestito l'intervento ed eseguito l'arresto, i due avrebbero iniziato a litigare nel piazzale di sosta per questioni legate alla piazza di accattonaggio in prossimità del negozio e la situazione sarebbe sfuggita di mano fino ad arrivare al ferimento.

Il 47enne avrebbe estratto il cavatappi multifunzionale e ferito con una lama alla guancia sinistra il rivale, anche lui straniero ma regolare sul territorio.

Un passante però ha notato la scena e assistito la vittima, dando l'allarme e richiamando sul posto le forze dell'ordine. Il 42enne è stato trasferito all'ospedale San Gerardo dove è stato medicato e la sua ferita è stata giudicata guaribile in 15 giorni.

L'aggressore invece è finito in manette per lesioni aggravate. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litigano per l'accattonaggio nel parcheggio del negozio, marocchino ferisce al volto il rivale

MonzaToday è in caricamento