Rompe la porta in comune per protestare contro una multa e aggredisce il comandante

E' successo nella mattinata di mercoledì a Cambiago

E' entrato negli uffici della polizia locale presso il municipio, a Cambiago, nonostante non fosse ancora orario di apertura al pubblico e per farsi strada ha danneggiato una porta.

Una volta all'interno, un cittadino di origine croata di ventisei anni, si è diretto verso l'ufficiale per protestare contro una multa. Anzichè discutere però l'uomo ha aggredito il comandante lanciandogli contro una panchina, senza però riuscire a colpirlo, e minacciandolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Immediatamente sul posto sono giunti i carabinieri della Stazione di Gorgonzola che hanno sorpreso il ventiseienne intento a minacciare anche alcuni dipendenti comunali. Il ragazzo è stato fermato e arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento