Lite tra automobilisti degenera, agenti aggrediti all'incrocio: quattro denunce

L'episodio è avvenuto a Monza nella tarda mattinata di giovedì tra via Boccaccio e viale Regina Margherita

Immagine di repertorio

Una banale lite tra automobilisti. Forse una precedenza mancata, sicuramente qualche parola di troppo. L'arrivo della polizia locale che tenta di placare gli animi e poi l'aggressione con quattro persone che si sono scagliate contro gli agenti, rimediando una denuncia. 

E' successo nella tarda mattinata di giovedì 21 maggio a Monza, all'incrocio tra via Bocaccio e viale Regina Margherita. Intorno alle 13.20 una pattuglia della polizia locale che passava vicino alla Villa Reale per un controllo stradale ha notato che tra alcuni automobilisti era in corso una lite e ha accostato. Il tentativo di sedare l'alterco però è degenerato in una aggressione vera e propria ai danni del personale in divisa da parte di quattro uomini, tutti a bordo della stessa autovettura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto in ausilio al persone del comando di via Marsala sono arrivate anche le volanti della Questura che hanno identificato i quattro. Tutti sono stati denunciati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lite tra automobilisti degenera, agenti aggrediti all'incrocio: quattro denunce

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

Torna su
MonzaToday è in caricamento