Aggredisce e minaccia il sindaco di Limbiate, 40enne fermato dalla polizia locale

I fatti

Immagine di repertorio

Era già noto alle forze dell’ordine per aver minacciato e aggredito un dipendente comunale. La settimana scorsa ha aggredito anche il sindaco di Limbiate, Antonio Romeo. L'uomo, un senzatetto 40enne di origini sudamericane, ha aspettato il primo cittadino all’uscita del parcheggio semiinterrato e lo ha aggredito con parole animose, accusandolo di non aver preso in considerazione le sue richieste. Romeo è stato costretto a chiedere aiuto agli agenti della polizia locale.

L'aggressore è stato raggiunto dalla Locale hanno posto in stato di fermo il  40enne per minacce e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo aveva già inviato al sindaco una serie di lettere minatorie. Martedì e mercoledì scorso si era reso anche responsabile di alcuni atti vandalici contro il bar di piazza Cinque Giornate, che si trova all’ingresso del municipio limbiatese

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai soldi della 'Ndrangheta alla fortuna dei ristoranti: sequestrati "giro-pizza" e 9 arresti

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Lite e botte in strada tra due donne a Concorezzo: ragazza finisce in ospedale

  • I soldi della 'Ndrangheta per aprire ristoranti: sequestro da 10 milioni, 9 persone in manette

  • Vimercate, sette ragazzini soccorsi da ambulanza a scuola per uno "strano" prurito

  • Sequestrata una villa da 800mila euro a Correzzana dalla Guardia di Finanza

Torna su
MonzaToday è in caricamento