Aggredito a suon di pugni in stazione da due sconosciuti: ferito un uomo

L'episodio nella notte tra domenica e lunedì nella sala d'aspetto della stazione di via Arosio. Il racconto della vittima però non corrisponde a quanto visto dai testimoni. Indagini in corso

Due uomini lo hanno avvicinato e colpito con dei pugni alle spalle e sul costato senza alcun motivo apparente e senza minacciarlo a scopo di rapina. Dopo le botte gli sconcosciuti si sarebbero allontanati e separati, scappando in due opposte direzioni, uno verso i binari e l'altro alla volta di corso Milano.

Il racconto fornito dalla vittima di quanto accaduto a Monza nella notte tra domenica e lunedì nella saletta d'aspetto della stazione poco dopo le 2 però ha lasciato qualche dubbio ai poliziotti del commissariato di Polizia di Stato di Monza intervenuti sul posto.

In via Arosio nella notte, in soccorso del malcapitato, un italiano di 69 anni, è accorsa anche un'ambulanza del 118 che ha medicato l'uomo senza trasferirlo in ospedale. Anche ai sanitari del 118 la vittimaha raccontato dell'aggressione di due individui di cui uno straniero di colore. A insinuare qualche dubbio sulla dinamica dell'accaduto però ci sono le testimonianze di alcune persone presenti al momento dei fatti in stazione: secondo i testimoni che hanno assistito alla scena gli aggressori dell'uomo sarebbero stati tre, tutti probabilmente nordafricani che dopo l'accaduto si sono dati alla fuga. 

Sull'episodio, che più che opera di due folli sembra un'aggressione a scopo intimidatorio o un'imboscata punitiva, indagano i poliziotti del commissariato di viale Romagna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Zona rossa, ecco l'elenco delle attività e dei negozi aperti e quelli chiusi in Lombardia

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

Torna su
MonzaToday è in caricamento