Ubriachi e in prima classe senza biglietto tirano il freno d'emergenza e fuggono

Dopo l'invito a spostarsi ricevuto dal capotreno due coppie di ragazzi sudamericani hanno aggredito il capotreno e tentato la fuga. Uno di loro ha colpito l'addetto alla sicurezza Trenord con una testata al volto

L'aggressione alla stazione di Monza

Ridevano e scherzavano completamente ubriachi sul treno Milano-Sondrio seduti in prima classe e con in mano un biglietto valido per la seconda.

Quando davanti a due coppie di giovani di origine sudamericana si è presentato il capotreno però la festa è finita. Tutto è successo domenica mattina poco prima che il convoglio partito da Milano e diretto in Valtellina fermasse alla stazione di Monza. Il capotreno ha chiesto ai ragazzi di esibire i titoli di viaggio e ha invitato le coppie a spostarsi in seconda classe quando ha notato che i viaggiatori aveva con sè un titolo di viaggio non adatto alla carrozza di testa. In risposta i giovani però hanno iniziato ad aggredire l'uomo che intanto era stato raggiunto anche da uno addetto alla sicurezza Trenord.

Mentre il personale di bordo aveva già allertato gli agenti del commissariato di Monza che si erano precipitati con una volante a ridosso del binario di arrivo in attesa che i quattro scendessero, i ragazzi hanno tentato la fuga tirando il freno d'emergenza e abbandonando il treno. Mentre tre di loro sono riusciti a darsela a gambe tra i binari, uno invece è stato meno fortunato e si è trovato davanti un addetto alla vigilanza a sbarrargli la strada. Per evitare di essere fermato il giovane lo ha colpito con una testata e ha continuato a correre. L'addetto alla sicurezza invece è stato soccorso e medicato dal personale del 118 e trasferito in ospedale dove i medici hanno disposto una prognosi di sette giorni. 

La Polizia di Stato hanno raccolto una descrizione dell'aggressore e avviato le indagini per risalire ai responsabili dell'accaduto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

  • Coronavirus: cosa succede se nel proprio condominio c'è una persona positiva?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento