"Ho fame", ubriaco prende a testate un infermiere al Policlinico

Il fatto sabato a Monza. L'uomo ha il setto nasale rotto e una prognosi di 15 giorni

I fatti a Monza

E' entrato all'interno del Policlinico di Monza completamente ubriaco e si è aggirato tra i corridoi fino a che non ha incrociato un infermiere a cui ha detto di avere fame e ha chiesto del cibo. 

Invece che attendere la risposta dell'uomo però ha reagito con violenza e lo ha colpito al volto con una testata. Immediatamente sabato sul posto si sono precipitati gli agenti del commissariato di viale Romagna che hanno denunciato per lesioni P.L., 51enne originario di Missaglia senza fissa dimora. L'infermiere è stato soccorso e per lui i medici hanno disposto 15 giorni di prognosi a causa di una frattura al setto nasale.

L'aggressore è stato sanzionato per ubriachezza molesta e i poliziotti hanno scoperto che non era estraneo a trovate simili perchè si era già reso responsabile di un episodio analogo a Milano dove all'epoca dei fatti erano intervenuti gli agenti del commissariato di Lambrate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento