menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggressione a bottigliate in strada per un assegno: in via Cavallotti interviene la polizia

All'origine del diverbio scaturito in una violenta aggressione c'è una questione di denaro

Un cittadino di trent'anni nigeriano martedì pomeriggio ha richiesto l'intervento di una volante della Polizia di Stato in seguito a un'aggressione.

L'uomo ha raccontato di essere stato aggredito in strada a colpi di bottiglia da un connazionale: i due hanno avuto una discussione che presto si è trasformata in una lite con i toni che si sono scaldati e il rivale ha impugnato una bottiglia e l'ha rotta, usandola come arma contro la vittima.

Per fortuna il fendente ha colpito solo di striscio l'uomo e ad avere la peggio è stato il giubbino del trentenne che si è lacerato. In seguito all'accaduto l'uomo è fuggito via e la vittima ha chiesto aiuto ai poliziotti.

Gli agenti del commissariato di Monza ora stanno cercando di rintracciare l'aggressore che, secondo quanto riferito dalla vittima, sarebbe un suo collega. La lite è scaturita per motivi legati al denaro e il cittadino nigeriano ha riferito che il rivale era in possesso di una somma di denaro che avrebbe dovuto dividere con lui in quanto il loro titolare per un lavoro aveva pagato l'uomo con un assegno che, da accordi verbali, i due si sarebbero poi spartiti. Una volta intascati i soldi però il collega si era reso irreperibile e quando il trentenne si è presentato per discutere della faccenda questo non ha reagito bene.

Una volta rintracciato l'aggressore potrebbe dover rispondere delle accuse di aggressione, appropriazione indebita e lesioni aggravate. Indagini in corso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Nel parco di Monza fiorisce l'aglio orsino: tutte le curiosità

  • Cronaca

    "Tesoro ritorna!" Una dichiarazione d'amore appesa sul palo della luce

  • Scuola

    Come sarà la maturità 2021? Tutte le risposte

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento