Agrate, voucher negato al figlio di un’extracomunitaria. Il caso finisce il Tribunale

Una donna sudamericana ha denunciato Comune e Inps dopo che si è vista negare l'assegno di maternità.

Agrate Brianza, negato l'assegno di maternità a madre extracomunitaria, la questione finisce in tribunale.

AGRATE BRIANZA - Finisce in tribunale la querelle tra la donna sudamericana che si è vista negare l’assegno di maternità e il Comune di Agrate Brianza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Qualche giorno fa è arrivato il ricorso ufficiale da parte della neo mamma denuncia la discriminazione da parte di Comune e Inps.
 
L’Amministrazione ha garantito di aver agito nel massimo rispetto della legge, non concedendo il voucher per mancanza della carta di soggiorno.
 
L’esito definitivo spetterà quindi un giudice del tribunale monzese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Pizza e cocaina nel locale, tre arresti dei carabinieri a Giussano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento