Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Agrate Brianza

Agrate, voucher negato al figlio di un’extracomunitaria. Il caso finisce il Tribunale

Una donna sudamericana ha denunciato Comune e Inps dopo che si è vista negare l'assegno di maternità.

AGRATE BRIANZA - Finisce in tribunale la querelle tra la donna sudamericana che si è vista negare l’assegno di maternità e il Comune di Agrate Brianza.

Qualche giorno fa è arrivato il ricorso ufficiale da parte della neo mamma denuncia la discriminazione da parte di Comune e Inps.
 
L’Amministrazione ha garantito di aver agito nel massimo rispetto della legge, non concedendo il voucher per mancanza della carta di soggiorno.
 
L’esito definitivo spetterà quindi un giudice del tribunale monzese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agrate, voucher negato al figlio di un’extracomunitaria. Il caso finisce il Tribunale

MonzaToday è in caricamento