rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca / Lentate sul Seveso / Via Nazionale dei Giovi

Minaccia con un'ascia i clienti di un centro commerciale

L'uomo, sotto l'effetto di stupefacenti, si sentiva perseguitato

Nei giorni scorsi nel parcheggio all’esterno del Bennet di Lentate sul Seveso, un uomo di 38 anni di Ceriano Laghetto, incensurato, in preda alle allucinazioni, ha improvvisamente tirato fuori un’ascia e ha cominciato a brandeggiarla nei confronti dei clienti del centro commerciale, scatenandone il panico. In seguito alle numerose chiamate giunte al 112, la centrale operativa della compagnia carabinieri di Seregno ha immediatamente inviato una pattuglia che, giunta sul posto, si è subito frapposta tra il 38enne e un camionista rumeno di 31 anni, domiciliato nel canturino, che quell’uomo aveva individuato quale suo persecutore. @gmail.com>

Dopo alcuni minuti, l’opera di dissuasione attuata dai militari ha permesso di far desistere il 38enne dai propri intenti e a convincerlo a depositare l’ascia a terra. L’uomo, ancora in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti, è stato quindi messo in sicurezza e perquisito. Nei pantaloni aveva delle dosi di cocaina per uso personale. Accompagnato in caserma, al termine degli accertamenti di polizia giudiziaria, il 38enne è stato denunciato in stato di libertà per porto di armi o oggetti atti offendere e segnalato all’autorità amministrativa quale assuntore di stupefacenti. Il camionista minacciato non ha inteso sporgere denuncia per le minacce ricevute.@gmail.com>

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia con un'ascia i clienti di un centro commerciale

MonzaToday è in caricamento