Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Diffamazione, assolta Alba Parietti: era stata querelata da un avvocato brianzolo

Il tribunale di Monza ha assolto la nota showgirl, che era stata denunciata da un avvocato brianzolo subito dopo una trasmissione televisiva

"Non doversi procedere perché il fatto non costituisce reato". Il tribunale di Monza ha prosciolto Alba Parietti dall'accusa di diffamazione. La nota showgirl era stata querelata da un avvocato brianzolo, ma iscritto al Foro di Milano, che durante la trasmissione televisiva "Quinta colonna" del febbraio 2013 si era sentito dare del "razzista e fascista".

Durante la puntata, che aveva come argomento l'accesso alla professione di avvocato, la Parietti e il legale avevano avuto opinioni evidentemente differenti e si erano scontrati apertamente.  

Dalla querela presentata dall'avvocato brianzolo, era nato un lungo cammino giudiziario con il pm che aveva chiesto l'archiviazione e con un primo giudice che aveva invece trasmesso il fascicolo alla Procura per la richiesta di rinvio a giudizio. 

Martedì, però, è arrivata la parola fine, con un secondo giudice che ha deciso di non dover procedere "perché il fatto non costituisce reato". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diffamazione, assolta Alba Parietti: era stata querelata da un avvocato brianzolo

MonzaToday è in caricamento