Espulso dall’Italia, ma ancora a Monza: albanese arrestato

In manette è finito un albanese di ventiquattro anni. E' stato arrestato dai carabinieri di Monza

E' stato arrestato dai carabinieri (Repertorio)

Non avrebbe più dovuto fare rientro in Italia per nessun motivo. E invece i carabinieri del nucleo operativo radiomobile di Monza lo hanno trovato in giro per la città. E lo hanno arrestato. 

S.A., un cittadino albanese di ventiquattro anni, è finito in manette lunedì perché colpevole di essere rientrato in Italia nonostante fosse stato destinatario di un provvedimento di espulsione. 

L’uomo, con precedenti di polizia per reati vari, era stato allontanato e gli era stato vietato di tornare in Italia. 

Un divieto che ha ignorato. Almeno fino a quando i carabinieri lo hanno arrestato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

  • Incidente a Monza, scontro tra auto e ambulanza diretta al San Gerardo

Torna su
MonzaToday è in caricamento