Albero cade sul muro che delimita il Parco di Monza e finisce in strada

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno rimosso la pianta e messo in sicurezza l'area

La pianta caduta (Foto R. Biraghi/Fb)

Una pianta è precipitata lunedì mattina sul muro che delimita il Parco di Monza a Biassono ed è finita in strada. L'allarme è scattato nelle prime ore del 22 agosto quando in via Parco, nella cittadina brianzola, sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Lissone allertati dai carabinieri.

L'albero, probabilmente a causa del forte vento di domenica sera, è caduto all'interno del parco ma la pianta è finita sul muro di cinta dell'area verde, sfondando un metro quadrato circa recinzione muraria e occupando la sede stradale. In seguito all'accaduto la circolazione è rimasta bloccata, con inevitabili conseguenze sulla vabilità dovute alla chiusura di una delle due corsie nel tratto. 

Insieme ai pompieri che con l'ausilio di una APS hanno tagliato la pianta, messo in sicurezza l'area e delimitato la zona, sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale di Biassono, i militari dell'Arma della stazione cittadina, i tecnici comunali e il personale del Consorzio del Parco di Monza. L'emergenza grazie al pronto intervento dei soccorsi e rientrata in meno di un'ora e la viabilità è stata ripristinata. 

Per fortuna al momento dell'accaduto nessuna persona o automezzo stava transitando nel tratto e non si sono registrati feriti o danni alle cose. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento