Rapina, picchiano e narcotizzano 2 anziani: Brianza sotto choc

E' successo ad Albiate la notte scorsa. In pieno centro, una rapina che ricorda il film Arancia Meccanica. Le vittime, molto conosciute in città, sono state drogate perchè non potessero dare l'allarme

Via Gugliemo Marconi ad Albiate

ALBIATE – Una rapina in villa, in pieno centro storico. Albiate è sotto choc.  Ad essere aggrediti, narcotizzati e derubati sono stati Angelo e Marinella Sanvito. Imprenditori, esponenti dell’associazionismo locale, sono una coppia molto amata e nota nel borgo di 6.200 abitanti dove la vita è ancora a misura d’uomo e ci si conosce tutti.

Eppure, Angelo e Marinella hanno vissuto una notte da dimenticare. I rapinatori non hanno esitato a maltrattare due persone con oltre 70 anni di età. Forse  proprio il fatto che fossero anziane e indifese li ha incitati ad andare a colpo sicuro. I banditi sono riusciti a penetrare nella villa che ha le finestre sulla centralissima via Marconi. L’allarme è suonato. Marito e moglie si sono svegliati di soprassalto, ma una manciata di secondi, e l'incubo era già nella loro camera da letto.

I balordi hanno iniziato a minacciare i due coniugi, urlando e insultandoli. Una scena da Arancia Meccanica. Indossavano passamontagna e tute nere e puntavano delle torce negli occhi delle loro vittime.

Terrorizzati, marito e moglie hanno aperto la cassaforte. I rapinatori hanno arraffato gioielli e orologi preziosi. Poi, per evitare che dessero l’allarme, hanno narcotizzato sia l’uomo che la donna. Al loro risveglio, alle otto del mattino, i medici hanno trovato nel loro sangue dosi molto elevate di un potente sedativo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Entrambi sono stati ricoverati al pronto soccorso dell’Ospedale San Gerardo di Monza. L'uomo ha un trauma nasale, la donna invece è rimasta sotto osservazione in reparto per 24 ore. La coppia è rimasta profondamente scossa. E la Brianza è sotto choc.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si butta a terra all'Esselunga: "Ho fame" e gli regalano spesa. Poi sputa alla guardia

  • Mascherina obbligatoria per uscire: 250mila distribuite gratis a Monza e Brianza

  • Al San Gerardo 20 ventilatori polmonari grazie alla donazione della famiglia Fumagalli

  • Coronavirus, in Brianza 111 nuovi casi: al via la distribuzione (gratis) di mascherine

  • Coronavirus, nuova crescita di casi in Brianza: 141 nuovi contagi. A Monza oltre 500 positivi

  • La lettera dell'infermiera del San Gerardo: "Ho stretto le mani di chi moriva solo"

Torna su
MonzaToday è in caricamento