rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Usmate Velate

Usmate Velate, stop agli allagamenti sulla "Bananina" grazie alle "trincee" drenanti

I dispositivi, realizzati da Brianzacque, sono già in funzione

Due trincee drenanti per scongiurare allagamenti futuri alla "Bananina".

Sono già in funzione e in fase di collaudo i dispositivi installati voluti da BrianzAcque contro gli allagamenti del sottopasso della Sp 58, a Usmate Velate.

Gli invasi, posizionati ai lati della carreggiata e invisibili perché completamente interrati, hanno dimostrato di reggere perfettamente alle piogge anche violente, che hanno caratterizzato le ultime due settimane, senza più alcun problema per la circolazione.

“Grazie alle sinergie con la Provincia e l’ATO, siamo riusciti a realizzare un’opera necessaria e non più rinviabile nel tempo. BrianzAcque è fortemente impegnata a pianificare e creare infrastrutture per far fronte ai problemi causati dai cambiamenti climatici anche facendo rete con altri attori istituzionali” ha detto il Presidente di Brianzanque. 

I due bacini finalizzati a preservare la cosidetta “Bananina” dagli allagamenti, hanno una capacità di accumulo fino a 700 metri cubi di acque meteoriche che, dopo essere state “intrappolate”, vengono disperse lentamente negli strati superficiali del sottosuolo. Nelle prossime settimane, BrianzAcque provvederà a sistemare a verde la parte superficiale delle sponde dell’importante e trafficata arteria di scorrimento per poi riconsegnare le opere alla Provincia di Monza e Brianza, che ne curerà la conservazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usmate Velate, stop agli allagamenti sulla "Bananina" grazie alle "trincee" drenanti

MonzaToday è in caricamento