rotate-mobile
Allagamenti / Vimercate

Bomba d'acqua a Vimercate, la strada diventa un fiume di fango

Il violento temporale che si è abbattuto nella serata di martedì sulla Brianza ha provocato disagi alla circolazione

Un fiume di fango in strada, allagamenti e disagi alla circolazione. Il maltempo di martedì pomeriggio ha colpito anche l'area del Vimercatese. Il nubifragio nel tardo pomeriggio del 25 maggio, con le abbondanti precipitazioni, ha causato alcuni allagamenti sulle strade. Disagi con incolonnamenti e circolazione a rilento si sono verificati nel sottopasso della tangenziale Sud di Vimercate e anche lungo via Santa Maria Molgora dove la strada, costeggiata da campi, si è allagata e la carreggiata si è trasformata in un fiume di fango. Per ripristinare le condizioni di sicurezza sul posto è intervenuta tempestivamente la protezione civile. 

L'esercito di volontari al lavoro

"Il forte temporale ha causato qualche piccolo allagamento, in particolare lungo via Santa Maria Molgora e la bananina, a causa di alcuni tombini che si sono intoppati" ha spiegato il sindaco di Vimercate Francesco Cereda intervenendo sui social in merito ai disagi causati sul territorio dal nubifragio che si è abbattuto martedì sera anche sul Vimercatese. "I volontari di protezione civile, che ringrazio per l'eccezionale tempestivitá di intervento, sono già sul posto e la situazione è sotto controllo e in via di risoluzione". Dopo nemmeno due ore dal violento temporale il tratto allagato, tra Vimercate e Burago, era stato reso nuovamente agibile. 

Oltre 20 interventi in poche ore

Una serata di super lavoro anche per i vigili del fuoco martedì a Monza e sulla Brianza. Il maltempo, con una bomba d'acqua, ha colpito diversi comuni brianzoli oltre al capoluogo, paralizzando anche il traffico. Strade allagate, alberi caduti e disagi: sono state tantissime le chiamate con richiesta di intervento giunte alla centrale operativa dei vigili del fuoco in pochi minuti.

Le squadre del comando provinciale dei pompieri di Monza sono state impegnate in diversi interventi. In meno di tre ore i vigili del fuoco hanno portato a termine più di venti emergenze e criticità per porre rimedio ai danni provocati dal forte vento e dalla pioggia. Le richieste sono arrivate un po' da tutta la provincia anche se la maggior parte delle criticità si sono verificate a Monza dove sono cadute anche delle piante, una in via Gallarana.

Dalla sede centrale dei vigili del fuoco e dai distaccamenti sono state impegnate otto squadre: sei autopompe e due autoscale. "Passata l'ondata di maltempo la situazione è tornata alla normalità e al momento del presente comunicato tutte gli interventi sono stati portati a termine" hanno precisato dal comando provinciale dei vigili del fuoco di Monza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bomba d'acqua a Vimercate, la strada diventa un fiume di fango

MonzaToday è in caricamento