Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca San Gerardo / Via Don Luigi Sturzo

Allarme bomba a Ceriano Laghetto, evacuato il consiglio comunale

L’allarme, poi rivelatosi falso, è scattato verso le 22 di martedì sera dopo una telefonata anonima che annunciava la presenza di una bomba in aula

Consiglio comunale col brivido martedì sera a Ceriano Laghetto. Mentre maggioranza e opposizione si davano battaglia in aula, infatti, il sindaco e tutta la giunta sono stati costretti ad abbandonare il palazzo del Comune per un allarme bomba. 

L’allerta è scattata poco dopo le 22, quando una telefonata anonima ha annunciato la presenza di un ordigno pronto a esplodere nella sala consigliare. A quel punto, i carabinieri di Desio e la polizia locale di Ceriano sono immediatamente intervenuti sul posto, informando il sindaco Dante Cattaneo della situazione. 

Dopo una rapida chiacchierata tra le forze dell’ordine e il primo cittadino, si è deciso di sospendere la discussione - che in quel momento era incentrata sul delicato tema della centrale turbogas - e di evacuare l’aula. 

I consiglieri e i cittadini, presenti in buon numero, sono stati fatti radunare nella piazza antistante al Comune, mentre i carabinieri e i vigili hanno passato al setaccio l’aula. Dopo poco più di un’ora, l’allarme è rientrato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme bomba a Ceriano Laghetto, evacuato il consiglio comunale

MonzaToday è in caricamento