menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'intervento degli artificieri

L'intervento degli artificieri

Falso allarme bomba, a Cernusco sul Naviglio intervengono gli artificieri con il robot

Ispezioni precauzionali lunedì pomeriggio nel comune alle porte della Brianza per un pacco sospetto dimenticato da qualcuno dopo i festeggiamenti di Capodanno

Uno scatolone con all'interno botti esplosi e resti di petardi e fuochi d'artificio utilizzati per i festeggiamenti di Capodanno ha subito fatto scattare l'allarme a Cernusco sul Naviglio. Il pacco sospetto era stato abbandonato all'interno di una cabina telefonica in via Cavour, all'altezza di piazza Giovanni XXIII.

Il timore che potesse rattarsi di un allarme bomba ha fatto accorrere sul posto le forze dell'ordine e si è reso necessario l'intervento degli artificieri per le verifiche del caso.

L'area è stata messa in sicurezza e gli artificieri di Milano sono intervenuti con un robot che ha consentito di accertare che si trattava di materiale pirotecnico utilizzato per i festeggiamenti di Capodanno e appositamente "allestito" e probabilmente abbandonato in modo sospetto.

"Purtroppo gli artificieri hanno già dovuto effettuare in territorio metropolitano milanese quattro interventi simili nei primi due giorni dell'anno" fano sapere dall'amministrazione comunale del comune alle porte della Brianza. Durante le operazioni si è resa necessaria la chiusura di via Cavour, nel tratto fra le vie Mazzini e Tizzoni: sono intervenuti i Carabinieri, la Polizia Locale, i Vigili del Fuoco e l'ambulanza.

"Fortunatamente non si è trattato di nulla di grave: sarebbe però auspicabile evitare di generare facili allarmi che impegnano le forze di sicurezza per situazioni che poi si rivelano stupidi scherzi" hanno concluso dal municipio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento