Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca San Gerardo / Via Arrigo Boito

Furti in appartamento, a Monza è allarme

Tra la fine del mese di dicembre e l'inizio di gennaio si è registrato un picco nei furti messi a segno dai malviventi in appartamenti

Un aumento da record concentrato nei giorni tra la fine di dicembre e l’inizio di gennaio.

E’ la triste realtà dei furti in appartamento a Monza che terrorizza i residenti e fa correre ai ripari interi quartieri.

A fine anno, una banda di malviventi avrebbe addirittura messo a segno diversi furti servendosi di un metaldetector.

Nel capoluogo brianzolo le zone più colpite sembrerebbero essere i quartieri residenziali intorno a via Boito e l’area di via Grigna e Spallanzani.

Non è una novità che nel 2013 si sia verificato un vero e proprio picco di appartamenti svaligiati.

I ladri tentano ogni trucco come ad esempio la strategia messa a segno solo qualche giorno fa da due rapinatori che si sono introdotti in una villa a Cogliate con la scusa di dover consegnare dei fiori.

Spesso i malviventi puntano al minimo sforzo e al massimo della rendita mettendo a segno più colpi in uno stesso quartiere o addirittura nel medesimo palazzo, selezionando appartamenti di piani diversi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in appartamento, a Monza è allarme

MonzaToday è in caricamento