Maltempo, si teme pericolo esondazione del Lambro

I punti critici sono nei comuni di Carate, Macherio, Sovico e Peregallo dove il Comune di Monza fa sapere che non si è comunque ancora raggiunta la soglia di primo allertamento

La pioggia non accenna a smettere e, mentre tante città nel resto del Paese fanno già la conta dei danni provocati dalle esondazioni dei fiumi, in Brianza cresce l’allarme per il Lambro.

La situazione pare essere particolarmente critica soprattutto a Carate, Briosco, Macherio, Peregallo e Sovico.

Qui la Protezione Civile è già al lavoro da giorni per sorvegliare il livello delle acque del fiume che rischia di continuare a ingrossarsi a causa della pioggia incessante.

Il monitoraggio dei punti critici continua in maniera in costante e, per ora, i tecnici assicurano che non c’è alcun pericolo.

Il Comune di Monza fa sapere che nonostante a Peregallo si siano già registrati livelli superiori alla norma non si è ancora raggiunta la soglia di primo allertamento e non c'è alcun effettivo pericolo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shock per liceo Frisi di Monza, due studenti si tolgono la vita. La preside: "Profondo dolore"

  • Incidente in autostrada A4, auto ribaltata: gravissimo 27enne

  • Incidente in autostrada A4 ad Agrate Brianza, morto ragazzo di 27 anni

  • Tornano le giostre a Limbiate, sulle ceneri di Greenland sorgerà un nuovo luna park

  • Crollo in via Bergamo a Monza, pezzi di cornicione precipitano al suolo da nove metri

  • Fugge di fronte ai carabinieri nella sala slot: 26enne espulso (di nuovo)

Torna su
MonzaToday è in caricamento