Cronaca

Processionaria al Parco: ecco dove è pericoloso passeggiare con il cane

La denuncia arriva dalla rete. Barbara Zizza della Leidaa e del Movimento animalista avverte i proprietari dei cani: "Massima attenzione"

Occhio alla passeggiata al Parco con il cane. Come ogni anno è tornato l’allarme processionaria. A lanciarlo un utente del gruppo Facebook “Parco di Monza per sempre”; il post è stato poi condiviso su altri gruppi social di Monza. I nidi sono stati individuati sui pini che si trovano tra viale Cavriga e il prato a nord della Cascina Cernuschi. Ma non solo. Barbara Zizza, referente del Movimento animalista di Monza e Brianza e della Leidaa provinciale, segnala alla redazione di MonzaToday la presenza di nidi di processionaria anche nel pratone dove c’è l’antenna della Rai. In quella parte del Parco c’è un filare di pini dove, anche a occhio nudo, si vedono numerosi nidi di processionaria.

Che cosa fare in caso di contatto

“Bisogna stare molto attenti – spiega Barbara Zizza -. La processionaria è pericolosa sia per gli esseri umani sia per i nostri cani”. La processionaria è un bruco, all’apparenza innocuo, che nidifica in particolare sulle querce e sui pini. Questi bruchi poi si spostano muovendosi uno dietro l’altro, creando una sorta di “processione”. Il contatto diretto è pericoloso e può provocare  importanti reazioni irritanti. Reazioni che, nel caso dei cani, potrebbero avere anche esiti letali. “Se il cane entra in contatto con la processionaria è importante lavare subito la parte che ha toccato il bruco con acqua e bicarbonato. Poi di corsa dal veterinario”.

Il Consorzio: "I nidi non sono attivi, ma verranno eliminati"

Il Consorzio del Parco e della Villa Reale replica: "Sono state effettuate verifiche da parte dei nostri tecnici che hanno individuato i nidi di processionaria nelle zone indicate. Nidi che attualmente non risultano attivi poichè la fuoriuscita delle larve avviene ad aprile. Ma verranno a breve eliminati". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processionaria al Parco: ecco dove è pericoloso passeggiare con il cane

MonzaToday è in caricamento