Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Libertà / Via Bergamo

Allerta Lambro: modifiche alla viabilità e misure precauzionali

L'amministrazione comunale di fronte al richio esondazione dovuto alle forti piogge ha diffuso martedì mattina un comunicato

"A causa delle forti piogge della notte tra lunedì e martedì la Protezione Civile ha diramato un'allerta di criticità per il Lambro. Sono stati, infatti, attivati i dispositivi di arginatura artificiale in previsione di una possibile esondazione del fiume. Si invita tutta la popolazione residente nelle aree a rischio ad attivarsi a scopo precauzionale, sistemando barriere di auto protezione (sacchi di sabbia) nelle abitazioni ed esercizi commerciali a livello strada e a sgomberare seminterrati, cantine o vani posti sotto la sede stradale.

Le zone a rischio sono: zona Grazie Vecchie vie Azzone Visconti, Aliprandi, Villa e Gerardo dei Tintori, Anita Garibaldi, Moriggia, Lambro, De Gradi, Vittorio Emanuele, D'Azeglio, Zanzi, Largo Esterle, De Leyva, Annoni, Bergamo, Porta Lodi, Boccaccio e Mentana e piazza Castello.

Si consiglia comunque di evitare di percorrere queste strade. Potrebbero essere previste anche delle modifiche alla viabilità nelle zone a rischio".

Sul sito del Comune di Monza è presente una guida che spiega puntualmente cosa fare nel caso di esondazione e le misure di prevenzione. 

Intorno alle ore 13 il Lambro è straripato in via Filzi e le cantine di diversi stabili sono state invase dall'acqua. Ma l'ondata di piena, secondo quanto comunica il Comune, è prevista tra le ore 19 e le 19.30.

Via Annoni è stata chiusa al traffico (Qui l'elenco delle vie chiuse al traffico) e i tragitti degli autobus stanno seguendo un percorso alternativo nel tratto impraticabile. 

La Protezione Civile inoltre è al lavoro per aiutare i residenti delle zone a rischio a lasciare le porprie abitazioni. 

Questa invece la situazione a San Maurizio, tra Brugherio e Cologno Monzese.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allerta Lambro: modifiche alla viabilità e misure precauzionali

MonzaToday è in caricamento