A Desio un nuovo servizio per le future mamme con l'ambulatorio di fisiologia della gravidanza

L'inaugurazione mercoledì

All’ospedale di Desio per le future mamme è nato un nuovo servizio. È stato inaugurato e aperto mercoledì mattina l’ambulatorio di fisiologia della gravidanza al sesto piano del presidio ospedaliero brianzolo: i locali saranno completamente gestiti dallo staff delle ostetriche e garantiranno una continuità di assistenza one-to-one.

L’ambulatorio rimarrà aperto il mercoledì mattina dalle 8.30 alle 13.30 oltre a due giornate di booking il martedì e il giovedì, con la garanzia di ottenere risposte ostetriche entro una/due settimane dall’ingresso delle donne che hanno scoperto di essere incinta. Un servizio analogo presto arriverà anche a Limbiate e negli altri consultori della ASST di Monza. L’ambulatorio va ad arricchire la nutrita offerta dell’Unità operativa di Ostetricia e Ginecologia diretta dal dott. Guido Orfanotti che vanta cinque sale travaglio, di cui due dotate di vasche per il parto in acqua che hanno riscosso i favori delle donne gravide.

“I numeri parlano da soli – sottolinea il dott. Orfanotti -: 120 travagli e parti in acqua, 60 travagli in analgesia con l’epidurale, un dato che rappresenta il 15 per cento dei parti eseguiti, riuscendo a soddisfare il 100 per cento delle richieste. Il reparto è dotato anche delle ultime tecnologie per il monitoraggio del bambino prima del parto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Si tratta di un sistema di monitoraggio wireless continuo che può essere utilizzato in acqua ma anche nei momenti in cui la donna si alza dal letto e si muove all’interno della stanza. Il monitoraggio è costantemente seguito da un monitor che riesce a trasmettere fino a cinque monitoraggi contemporaneamente” ha spiegato la coordinatrice delle ostetriche, Simonetta Motta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento