Con l'auto in panne nel sottopasso, l'alcol test mette nei guai il conducente e l'amico

Il conducente ha chiamato un amico per farsi venire a prendere e quando il secondo automobilista è arrivato entrambi sono stati sottoposti al test dell'etilometro: due denunce per guida in stato di ebrezza

Ha chiamato un amico per farsi venire a prendere perché era rimasto a piedi nel sottopasso del centro commerciale Iper in via Della Guerrina ma tutti e due, alla fine, sono tornati a casa con una denuncia per guida in stato di ebrezza e senza macchina.

Tutto è  iniziato nella notte di mercoledì scorso quando al comando di Polizia Locale di via Marsala qualcuno ha segnalato la presenza di un'auto in panne nel tratto. Sul posto, poco dopo mezzanotte, è arrivata una pattuglia che ha trovato un 47enne di Brugherio a bordo di una Ford Focus ferma in curva in una posizione pericolosa con la ruota anteriore sinistra a terra. L'uomo ha tentato di spiegare agli agenti che si era verificato un guasto e si era ritrovato con la ruota bucata mentre guidava. La Polizia Locale però non ha creduto all'anomala dinamica raccontata dal conducente e ha notato che poco prima il tratto di strada presentava un danno all'altezza del marciapiede, come se qualcuno avesse perso il controllo del veicolo e fosse andato a sbattere. E la dinamica coincideva perfettamente con i danni riportati dall'auto.

Mentre gli agenti stavano contestando l'accaduto al conducente sul posto è arrivata una Fiat Punto a bordo della quale viaggiava un amico dell'uomo che il 47enne aveva chiamato dopo essere rimasto a piedi. Gli agenti hanno notato che entrambi avevano l'aria di aver becuto un po' troppo e li hanno sottoposti all'alcol test. Per l'amico è risultato un tasso alcolemico di 1,85 g/l mentre per il conducente della Focus rimasto a piedi l'etilometro segnalava 1,4 g/l. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A entrambi aver alzato bevuto è costato caro: un'amicizia rovinata, una denuncia per guida in stato di ebrezza e per l'uomo che si era offerto di aiutare il 47enne anche il sequestro della vettura. Una serata questa che i protagonisti non dimenticheranno molto facilmente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento