rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Centro Storico / Vicolo Molini

L'amministratore scappa con la cassa, poi patteggia 8 mesi

Si era reso irreperibili nel 2010. I condomini hanno nominato un avvocato, che ha scoperto gli ammanchi

MONZA - L'amministratore infedele è scappato con la cassa. La notizia è riportata dal Giorno.  Gianvittorio Galli, monzese 57enne, ha sottratto la bellezza di 25mila euro dalle casse di un condominio in vicolo Molini, pochi passi dal Duomo, in pieno centro.

Tutto comincia nell'estate 2010, quando l'uomo si rende irreperibile. I condomini nominano un avvocato per rintracciarlo, e avviano l'iter per la nomina di un nuovo amministratore. E' proprio quest'ultimo a scoprire l'ammanco. Galli ha risarcito il condominio e patteggiato una condanna a 8 mesi, dopo aver risarcito il danno. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'amministratore scappa con la cassa, poi patteggia 8 mesi

MonzaToday è in caricamento