Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Mamma e anatroccoli si perdono al Policlinico: salvati da Enpa e Controllo di vicinato

La volontaria di Enpa ha guidato mamma e piccini direttamente nel laghetto del Policlinico dove sono stati accolti anche dagli altri animali che vivono in quell'area

Improvvisamente si sono trovati nella grande area verde del Policlinico di Monza, e spaesati non sapevano più da che parte andare. Poi, grazie all’intervento tempestivo di alcuni componente del Controllo di Vicinato e di una volontaria dell’Enpa, sono stati accompagnati nel laghetto e accolti dagli altri animali che già vivono nello specchio d’acqua davanti all’ospedale monzese.

Una storia a lieto fine quella di mamma anatroccola e dei suoi otto cuccioli. Domenica 11 aprile sono stati avvistati vicino al muretto del Policlinico di via Amati. “Probabilmente sono nati in un condominio della zona e nei giorni scorsi sono stati visti attraversare la strada e raggiungere il Policlinico – spiega Antonio Cardelia referente del Controllo di Vicinato di Monza -. I residenti ci hanno immediatamente contattati per sapere come poterli mettere in sicurezza. Già in passato le cornacchie che popolano copiose la zona avevano fatto razzia di anatroccoli”.

Immediata la telefonato alla polizia locale di Monza che ha indirizzato Cardelia all’Enpa. Provvidenziale l’intervento, nella domenica mattina di pioggia, di Marika una volontaria dell’Ente nazionale protezione animali di Monza. “Marika senza prelevarli ha condotto mamma e anatroccoli direttamente al laghetto del Policlinico – racconta -. È stata una gioia assistere alla scena. I cuccioli ligi in fila indiana seguivano la mamma guidata dalla volontaria direttamente nel laghetto, nella speranza di allontanarli dal pericolo delle cornacchie”.

Poi la prova del nove: mamma e piccini dovevano essere accolti e accettati anche dagli altri animali selvatici che vivono in quell’area del Policlicnico. “Siamo rimasti due ore sotto la pioggia a monitorare – conclude Cardelia -. Tutto è andato per il meglio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mamma e anatroccoli si perdono al Policlinico: salvati da Enpa e Controllo di vicinato

MonzaToday è in caricamento